Settore Contributi e Diritto allo Studio

V.lo Grossardi, 4 - 43100 Parma

 

 

Elenco ART. 4  D.M. N. 198 DEL 23/10/2003

 

(clicca sul link per aprire il documento)

 

 

 

ART. 4 D.M. N. 198 DEL 23/10/2003 COME SOSTITUITO DAL D.M. N. 2 DEL 15/01/2005 “FONDO PER IL SOSTEGNO DEI GIOVANI E PER FAVORIRE LA MOBILITA’ DEGLI STUDENTI – INCENTIVAZIONE PER LE ISCRIZIONI A CORSI DI STUDIO INERENTI AD AREE DISCIPLINARI DI INTERESSE NAZIONALE E COMUNITARIO” A.A. 2006/07

 

Si comunica l’elenco degli studenti immatricolati/iscritti ai seguenti corsi di Laurea per l’a.a. 06/07, beneficiari del rimborso previsto dall’ART. 4 del D.M. 198/2003 come sostituito dal D.M. n. 2 del 15/01/2005:

 

- Scienze e Tecnologie Chimiche –  Classe 21

- Chimica Industriale – Classe 21

- Scienza e Tecnologia del Packaging – Classe 21

- Fisica – Classe 25

- Scienza e Tecnologia dei Materiali – Classe 25

- Matematica – Classe 32

- Matematica e Informatica – Classe 32

 

 

ELENCO ART. 4

 

 

Le condizioni e i criteri di rimborso sono stati stabiliti dal Senato Accademico nella seduta dell’8 settembre 2008 con delibera n. 440/15007:

 

1) Studenti immatricolati nell’anno accademico 2006/2007:

- essere tuttora iscritti in questa Università ad uno dei  Corsi di Studio previsti dai DD.MM. n. 198 del 23.10.2003 e n. 2 del 12 gennaio 2005;

- essere in regola con i versamenti di tasse e contributi alla data del 30 giugno 2008;

- non essere immatricolati per la seconda laurea;

- non aver ricevuto sanzioni per presentazione di dichiarazioni mendaci ai fini dell’ottenimento di benefici e/o esoneri.

 

2) Studenti iscritti nell’anno accademico 2006/07

- non essere in condizione di “fuori corso” in tale anno;

- non essere iscritti al medesimo Corso di Studio da un numero di anni superiore alla durata legale dello stesso;

- essere tuttora iscritti in questa Università ad uno dei  Corsi di Studio previsti dai DD.MM. n. 198 del 23.10.2003 e n. 2 del 12 gennaio 2005 o aver conseguito il titolo di studio in uno dei Corsi di Studio di cui ai DD.MM sopraccitati;

- essere in regola con i versamenti alla data del 30 giugno 2008;

- non essere iscritti per la seconda laurea;

- non aver ricevuto sanzioni per presentazione di dichiarazioni mendaci ai fini di ottenere benefici e/o esoneri;

 

Inoltre il Senato Accademico ha stabilito che la graduazione del rimborso o contributo debba considerare:

- la numerosità di iscritti al Corso di Laurea di appartenenza;

- i punteggi individuali acquisiti dagli studenti immatricolati nell’anno accademico 2006/2007 in ragione dei crediti formativi acquisiti e della votazione conseguita, sessione straordinaria compresa;

- i punteggi individuali acquisiti dagli studenti iscritti determinati come differenziale tra il punteggio acquisito nell’anno accademico 2005/2006 ed il punteggio acquisito nell’anno accademico 2006/2007, sessione straordinaria compresa

- di ammettere a rimborso somme di importo pari o superiore a €. 30,00;

 

 

 

Sito ideato e realizzato da Michele Ghinelli (RLD)